Felice Tagliaferri / Home

Sono Felice Tagliaferri, scultore.
L'aspetto tattile nella lavorazione e nell'osservazione è elemento fondamentale della mia esperienza artistica, al punto che l’esplorazione tattile di ogni mia opera rivela dettagli non percepibili con il solo uso della vista.
Dal 2006 dirigo una scuola d'arte itinerante, la Chiesa dell'Arte.
Da persona non vedente il mio impegno è da sempre rivolto al diritto alla fruizione dell'arte da parte di tutti, ciascuno secondo le proprie possibilità.

Video

Prossimi Eventi

News (Facebook)

Felice Tagliaferri
Felice Tagliaferri1 giorno fa
📣📣 prossima data a MILANO con #progettograf
❗ Il laboratorio #cretaalbuio con il noto scultore e docente non vedente #FeliceTagliaferri si sposta a #Milano...;)
▶a breve la conferma delle date
info al link https://www.progettografroma.com/rinascere-al-buio
Felice Tagliaferri
Felice Tagliaferri ha aggiornato il suo stato.2 giorni fa
In questi casi, generalmente significa che il proprietario ha condiviso il contenuto solo con un gruppo ristretto di persone, ha modificato chi può vederlo oppure lo ha eliminato.
Felice Tagliaferri
Felice Tagliaferri
Felice Tagliaferri4 giorni fa
Come sempre grazie al Museo Tattile Statale Omero per le opportunità di lavoro e di vita che mi dà #MuseOmero#RegioneMarche#ComunediAncona#ArteTattile
Felice Tagliaferri
Felice Tagliaferri1 settimana fa
Al Museo Omero incontro con Francesco Rèpice, il radiocronista Rai che fa “vedere” il calcio
Vivere Ancona del 30/11/2021

ANCONA. Venerdì 3 dicembre alle ore 17:00, presso l’Auditorium “O. Tamburi” della Mole Vanvitelliana di Ancona, il Museo Omero organizza una grande giornata di calcio e di riflessione sul racconto sportivo, con alcuni dei massimi protagonisti.

L’ospite principale sarà Francesco Rèpice, il più importante radiocronista della RAI per il calcio, che possiede la rara capacità di far "vedere" il gioco più popolare anche a chi non possiede l'uso della vista. Per questa sua pregevole capacità verrà premiato dal Museo Omero e dalla Consulta Regionale per la disabilità della Regione Marche con una scultura dal titolo "Radiovisione", appositamente realizzata da Felice Tagliaferri, presente alla premiazione. Alla giornata parteciperanno, nel ruolo di intervistatori, altri due giornalisti sportivi, Andrea Carloni, Presidente dell’Unione della Stampa Sportiva Italiana, e Paolo Papili, radiocronista di Radio Tua. Un’occasione per riflettere sul calcio e sull’importanza di saperlo raccontare. L’evento verrà trasmesso in diretta Youtube sulla pagina del Museo Omero.

Come scrive Aldo Grassini, Presidente del Museo Omero e grande appassionato di calcio, a proposito di Rèpice: “la sua descrizione, sempre puntuale e in tempo reale, riesce a fondere la percezione del gioco con gli effetti emotivi prodotti dalle reazioni rumorose del pubblico; descrive con precisione i movimenti dei giocatori sul terreno di gioco, precisa e addirittura prevede come il pallone viene calciato, racconta con partecipazione il contatto anche fisico dei giocatori, riferisce criticamente sugli interventi dell'arbitro e, soprattutto, modula sempre la voce sulla pericolosità dell'azione di gioco sicché l'ascoltatore vive con la dovuta intensità emotiva ogni momento della partita. Insomma, Rèpice è il radiocronista che ogni sportivo che non può integrare l'ascolto con la visione, vorrebbe avere come compagno nella fruizione del gioco più bello del mondo!”.

Il Museo Omero e la Consulta Regionale per la Disabilità - Regione Marche, con la Presidente Marzia Brandi, vogliono celebrare così la Giornata internazionale delle persone con disabilità che non riguarda soltanto l'arte e la cultura "alta", ma anche la vita quotidiana e le attività ludiche e ricreative. Saranno presenti all'incontro anche la Presidente della Commissione Regionale per le Pari Opportunità, Maria Lina Vitturini, ed anche l'assessore regionale alla Sanità e Servizi Sociali Filippo Saltamartini.
Felice Tagliaferri
Felice Tagliaferri1 settimana fa
Orgogliosissimo.